Search
× Search
Ammalarsi in ospedale? Il tabù delle infezioni correlate all’assistenza
1340

Ammalarsi in ospedale? Il tabù delle infezioni correlate all’assistenza

webinar, 8 settembre 2021

Enrico Andreoli, giurista sanitario

Il dottor Piergiuseppe Perazzini, direttore dell’Unità Funzionale di Ortopedia e Traumatologia della Clinica San Francesco di Verona ha preso parte in qualità di relatore al webinar “Ammalarsi in Ospedale? Il tabù delle infezioni correlate all’assistenza” tenutosi lo scorso mercoledì 8 settembre 2021.

L’obiettivo è stato quello di promuovere un confronto ed un approfondimento sul tema delle infezioni ospedaliere, al fine di indirizzare le scelte delle politiche sanitarie verso nuovi approcci innovativi.

Secondo il primo rapporto globale dell’OMS, le Infezioni Correlate all’Assistenza (ICA) provocano un prolungamento della durata della degenza, disabilità a lungo termine, aumento della resistenza dei microrganismi agli antibiotici, un carico aggiuntivo per i sistemi sanitari, per i pazienti e le loro famiglie, nonché una significativa mortalità in eccesso. Secondo il Ministero della Salute in Europa, le ICA provocano ogni anno 16 milioni di giornate aggiuntive di degenza, 37.000 decessi attribuibili e 110.000 decessi, per i quali l’infezione rappresenta una concausa. La attuale pandemia ha poi messo ulteriormente a nudo le criticità preesistenti, il cui rimedio non può che essere quello di razionalizzare le risorse economiche per rendere lo stesso sistema sostenibile.

L’evento online ha visto partecipazioni prestigiose, quali:

  • dott. Franco Marozzi, SIMLA - Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni
  • dott.ssa Alessia Squillace, Cittadinanzattiva
  • dott. Andrea Minarini, FIASIO - Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere
  • prof. Massimo Galli, Ospedale Sacco di Milano
  • dott. Fortunato D’Ancona, Istituto Superiore di Sanità.

I cittadini, sommersi dall’informazione sanitaria, esigono risposte sempre più precise e attendibili anche attraverso la buona pratica clinica, una strada da sempre percorsa dalla Clinica San Francesco, la cui grande attenzione per la sicurezza del paziente risulta essere una delle maggiori priorità.

Programma in allegato.

Previous Article Sanità. Cittadini (Aiop): “Destinare più risorse alla sanità e investire nella prevenzione”
Next Article Salvaguardare la competitività del comparto

Documents to download

Copyright 2023 by Aconet srl
Back To Top