Search
× Search
1193

Covid. Aiop: “Bene obbligo Green pass in Rsa, scelta personale”

Ben venga, quindi, l’obbligo del Green pass, anche per i dipendenti delle RSA, che, incontrovertibilmente, limiterà il rischio della diffusione del virus sul luogo di lavoro.

Con il Green pass obbligatorio nelle RSA si opera una scelta responsabile che tutela non solo i malati e i loro familiari, gli infermieri, i medici e tutti coloro che operano all’intero di queste comunità ma, soprattutto, si da un importante segnale al Paese. Ben venga, quindi, l’obbligo del Green pass, anche per i dipendenti delle RSA, che, incontrovertibilmente, limiterà il rischio della diffusione del virus sul luogo di lavoro.

Il Green pass è uno strumento fondamentale per tornare a svolgere una vita normale, per riappropriarci della nostra socialità, dei nostri affetti.

Nelle Rsa sono, soprattutto, gli operatori sanitari a dover garantire la massima sicurezza nelle strutture dove svolgono le loro mansioni e dove sono presenti pazienti fragili e ad alto rischio. Il vaccino resta l’unica strada che abbiamo per affrontare in maniera definitiva questa pandemia, riponendo nella ricerca scientifica e nello sviluppo della tecnologia farmaceutica totale fiducia. La sanità va aiutata e sostenuta in un impegno sociale, che deve riguardare tutti, perché la libertà del singolo finisce lì dove limita quella dell’altro.

Oltre al Green pass, quindi, la lotta a Covid19 deve passare, anche, per politiche sanitarie importanti e coraggiose che implichino investimenti adeguati ai tempi che stiamo vivendo”.

Previous Article Accordo triennale con DAZN per i clienti business
Next Article Approvazione del PDTA per la gestione del paziente affetto da tumore della tiroide

Documents to download

Copyright 2022 by Aconet srl
Back To Top