Search

Cartella clinica incompleta rilevante per la dimostrazione della responsabilità medica
5005

Cartella clinica incompleta rilevante per la dimostrazione della responsabilità medica

Sent. Corte Cassazione Civile n.12218 del 12 giugno 2015

Matteo Biagini

In tema di responsabilità professionale sanitaria, la Sentenza della Corte di Cassazione Civile, Sez. III, n. 12218 del 12.06.2015 sancisce che l'incompletezza della cartella clinica è circostanza di fatto che il giudice di merito può utilizzare per ritenere dimostrata l'esistenza di un valido nesso causale tra l'operato del medico e il danno patito dal paziente.

Affinché quella incompletezza sia rilevante è necessario però che:

a) il nesso di causa tra condotta del medico e danno del paziente non possa essere accertato proprio a causa della incompletezza della cartella;
b) il medico abbia comunque posto in essere una condotta astrattamente idonea a causare il danno.

Nel caso risulti accertata una condotta che depone per la responsabilità del medico e conseguentemente della struttura sanitaria, spetta ad entrambi provare che il risultato avverso sia dipeso da un evento imprevedibile, non superabile con l'adeguata diligenza.

Downloads

 

Comments are only visible to subscribers.

Cerca nelle news

NELLA RETE

Aiop Giovani
AiopTV

Uehp
European Union
of Private Hospitals

F.I.S.O.P.A.
Federazione Italiana;
Società Scientifiche
Ospedalità Privata Accreditata

CONTATTACI

Associazione Italiana Ospedalità Privata
Via Lucrezio Caro, 67
00193 Roma
Tel. 06 3215653
Fax 06 3215703
C.F. e P.IVA: 80202430585
     

Cookie PolicyPrivacyCopyright 2016 by AIOP - Powered By
Back To Top