Search
× Search
4796

Proroga dell’abilitazione dei medici specialisti privati accreditati alla prescrizione in modalità dematerializzata

Silvana Montalbano, Direttore Sede regionale

Nella G.U.R.S. n. 3 del 18 gennaio 2019, l’Assessorato regionale della Salute ha pubblicato il D.A. del 21 dicembre 2018 “Proroga al 31 dicembre 2019 dell’abilitazione dei medici specialisti privati accreditati e contrattualizzati con il SSN alla prescrizione in modalità dematerializzata”. Tale abilitazione è limitata alla prescrizione delle prestazioni eventualmente necessarie a completare l’iter diagnostico-terapeutico relativo al problema clinico per cui è stata richiesta, su ricettario SSN o in modalità dematerializzata, una visita specialistica e non è consentita l’autoprescrizione delle prime visite da parte dei medici specialisti privati accreditati con il S.S.R. É altresì, consentita da parte dei medici specialisti privati accreditati l’autoprescrizione, ove necessario, della sola visita di controllo successiva all’erogazione della prestazione specialistica finalizzata alla verifica dell’efficacia del trattamento e non possono essere auto prescritte quelle successive, che restano riservate al medico di medicina generale competente cui compete la tutela della salute dell’assistito.
Previous Article Quotidiano Sanità
Next Article Riduzione della mobilità passiva fuori regione. Assegnate risorse aggiuntive
Copyright 2024 by Aconet srl
Back To Top