Search
× Search
Dati aggiornati del SSN: MinSal pubblica Annuario Statistico 2022
1182

Dati aggiornati del SSN: MinSal pubblica Annuario Statistico 2022

Lunedì 8 aprile u.s., il Ministero della Salute ha pubblicato l'Annuario Statistico del Servizio Sanitario Nazionale - Anno 2022.

Lunedì 8 aprile u.s., il Ministero della Salute ha pubblicato l'Annuario Statistico del Servizio Sanitario Nazionale - Anno 2022. In particolare, l’Annuario presenta:
  • i dati statistici sulle strutture della rete di offerta sanitaria e sui servizi connessi, sulle caratteristiche organizzative, sui fattori produttivi;
  • i dati sull'attività di assistenza territoriale e ospedaliera;
  • un focus specifico relativo ai posti letto e alle strutture dedicate all’assistenza dei pazienti Covid-19.

Nel dettaglio:

  • Strutture della rete di offerta - Le strutture di ricovero pubbliche e private accreditate hanno una numerosità pressoché stabile nel corso del periodo 2016-2022 e sono così ripartite:
    • 996 strutture dedicate ad assistenza ospedaliera;
    • 9.085 strutture che erogano assistenza specialistica ambulatoriale (+2,3% rispetto al 2021);
    • 11.171 strutture che erogano assistenza territoriale residenziale o semiresidenziale;
    • 6.922 strutture che erogano altra assistenza territoriale;
    • 1.180 istituti dedicati ad assistenza riabilitativa.
  • Strutture sanitarie territoriali - Nel 2022 sono state censite 8.045 strutture residenziali3.126 strutture di tipo semiresidenziale, 6.922 strutture di altro tipo (come centri di salute mentale, consultori, stabilimenti idrotermali). Con riferimento alle strutture residenziali e semiresidenziali sono stati censiti 326.355 posti, pari a 553 posti per 100.000 abitanti. Di questi il 70% sono stati dedicati all’assistenza agli anziani, l’11,7% all’assistenza psichiatrica, il 16,9%all’assistenza ai disabili psichici e fisici, 1,1% ai pazienti terminali e 0.3% all’assistenza di neuropsichiatria infantile e dell’adolescenza. Nel 2022 sono state rilevate 1.180 strutture riabilitative con 14.577 posti per l’attività di tipo residenziale e 13.301 per l’attività di tipo semiresidenziale. Nel complesso in Italia sono presenti 47 posti in strutture riabilitative ogni 100.000 abitanti.
  • Strutture di ricovero e cura - Il Servizio Sanitario Nazionale dispone di oltre 203.800 posti letto per degenza ordinaria, di cui il 20,8% nelle strutture private accreditate, 11.906 posti per day hospital, quasi totalmente pubblici (89,1%) e di 8.253 posti per day surgery in grande prevalenza pubblici (76,9%). A livello nazionale sono disponibili 3,8 posti letto ogni 1.000 abitanti, in particolare i posti letto dedicati all’attività per acuti sono 3,2 ogni 1.000 abitanti. Particolare interesse ha rivestito di recente l’area dell’emergenza: il 53,8% degli ospedali pubblici risulta dotato nel 2022 di un dipartimento di emergenza. Nel complesso, nel 2022 sono state effettuate nelle strutture pubbliche e private accreditate poco meno di 39 milioni di giornate di degenza e un ammontare totale di ricoveri per acuti in regime ordinario di circa 5.306.000.
    Dagli indicatori emerge un andamento costante della degenza media (pari nei reparti pubblici a 7,7 giorni) e del tasso di utilizzo, sia nei reparti per acuti che in quelli dedicati all’attività di riabilitazione e lungodegenza, osservando la stessa tendenza tra istituti pubblici e istituti privati accreditati.
  • Pronto soccorso - Nel 2022 si registrano 17.208.251 accessi nei pronto soccorso (292 accessi ogni 1000 abitanti) e 1.318.953 accessi nei pronto soccorso pediatrici (143 accessi ogni 1000 abitanti fino a 18 anni).
  • Focus Covid - Continua a diminuire l’allocazione di posti letto di degenza ordinaria destinata a pazienti affetti dal virus Covid-19. Nelle strutture pubbliche e private accreditate la percentuale di reparti covid si attesta al 10% del totale. Al loro interno sono presenti 23.342 posti letto, che rappresentano l’11,5% sul totale del posti letto di degenza ordinaria. L’andamento mensile dei posti letto Covid-19 effettivamente utilizzati mostra un andamento decrescente nella prima metà del 2022, per poi stabilizzarsi nella seconda metà del 2022. Il massimo differenziale tra il 2021 e il 2022 lo abbiamo nel mese di Aprile, con uno scarto di 13.973 posti letto.
QUI l'Annuario Statistico.
QUI le tabelle dell'Annuario.
Previous Article Gestione servizi regionali. Depositata Relazione Corte dei Conti esercizi 2022-2023
Next Article Question Time. Le risposte del Sottosegretario Gemmato
Comments are only visible to subscribers.
Copyright 2024 by Aconet srl
Back To Top