Search
× Search
Il Ministero della Salute firma il Contratto istituzionale di sviluppo
402

Il Ministero della Salute firma il Contratto istituzionale di sviluppo

La sigla con tutte le Regioni e le Province Autonome italiane è arrivata con 30 giorni di anticipo rispetto alla milestone europea del PNRR

È stato sottoscritto il Contratto istituzionale di sviluppo - CIS tra il Ministero della Salute e ciascuna Regione e Provincia Autonoma, il cui termine era previsto entro il 30 giugno 2022.

Con 30 giorni di anticipo rispetto alla milestone europea del PNRR, il Ministro ha firmato i contratti istituzionali di sviluppo con tutte le Regioni e le Province Autonome italiane che prevedono 6000 progetti per costruire il Servizio Sanitario Nazionale del futuro
Nasceranno così 1350 case di comunità, aperte fino a 24 ore al giorno, e 400 ospedali di comunità. 

Il CIS rappresenta uno degli strumenti di programmazione previsto dalla normativa nazionale per la Missione 6 Salute del PNRR, il quale individua gli enti che devono attuare ogni intervento e gli obblighi delle parti. Inoltre, mira a sostenere la coesione territoriale, lo sviluppo e la crescita economica e ad accelerare l’attuazione di interventi di notevole complessità.

QUI il comunicato.

 

Previous Article La Rassegna Stampa completa della 59ª Assemblea Generale AIOP
Next Article Consultazioni elettorali e referendarie al tempo del COVID-19

Cerca nelle news

Copyright 2022 by Aconet srl
Back To Top