Search
× Search
Camera. Ciclo di audizioni sulle proposte in materia di Disposizioni per il sostegno finanziario del Servizio sanitario nazionale
752

Camera. Ciclo di audizioni sulle proposte in materia di Disposizioni per il sostegno finanziario del Servizio sanitario nazionale

Mercoledì 22 maggio u.s., presso la Commissione Affari Sociali della Camera, si è svolto un ciclo di audizioni, nell'ambito dell'esame congiunto in sede referente delle PdL in materia di Disposizioni per il sostegno finanziario del Servizio sanitario nazionale

Mercoledì 22 maggio u.s., presso la Commissione Affari Sociali della Camera, si sono svolte le audizioni, nell'ambito dell'esame congiunto in sede referente delle PdL in materia di Disposizioni per il sostegno finanziario del Servizio sanitario nazionale (A.C. 1741; A.C. 503; A.C. 1533; A.C. 1545; A.C. 1608; A.C. 1626; A.C. 1712; A.C. 1846), di:

  1. Francesco Saverio Mennini, capo dipartimento della programmazione, dei dispositivi medici, del farmaco e delle politiche in favore del Servizio sanitario nazionale del Ministero della salute - la memoria non è al momento disponibile;
  2. Americo Cicchetti, direttore della Direzione generale della programmazione e dell'edilizia sanitaria del Ministero della salute - la memoria non è al momento disponibile;
  3. Giorgio Parisi, professore emerito di fisica teorica presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" QUI la memoria.
Di seguito le principali dichiarazioni di Giorgio Parisi:
  • La spesa per la prevenzione in Italia è da sempre al di sotto di quanto programmato, molto, quindi, si può e si deve fare sul piano organizzativo, ma la vera emergenza è adeguare il finanziamento del SSN agli standard dei Paesi europei avanzati (8% del PIL), ed è urgente e indispensabile, perché un SSN che funziona non solo tutela la salute ma contribuisce anche alla coesione sociale.
  • Un punto metodologico, per evitare gli effetti della variazione del costo della vita, inflazione ecc., quando si paragonano paesi diversi e anni diversi è essenziale indicatori appropriati, per esempio, la percentuale del PIL. Alternativamente i paragoni con gli anni precedenti devono essere fatti tenendo conto dell’inflazione. 
  • Grosso modo la spesa sanitaria italiana è l’8% del PIL (6% SSN, 2% privato). Vita media 83 anni (80 nel 2000).
  • Negli Stati Uniti, dove non esiste il servizio sanitario nazionale, la spesa sanitaria è un terrificante 17% del PIL. Vita media 76 anni (76 nel 2000). La spesa sanitaria negli Stati Uniti è il doppio che in Italia, con una vita media di sette anni inferiore a quella italiana, che è rimasta costante dal 2000 ad adesso (al contrario la vita media in Italia è aumentata di tre anni).
Previous Article Camera. Presentata interrogazione in materia di revisione dell'attuale nomenclatore tariffario
Next Article Indagine conoscitiva emergenza-urgenza: Conferenza stampa Camera

Cerca nelle news


Copyright 2024 by Aconet srl
Back To Top